libri sulla corsa LIBRI SULLA CORSA
 
libri-alimentazione-corsa.jpg
libri-allenamento-corsa.jpg
libri-biografie-corsa.jpg
libri-sulla-corsa.jpg
libri-donne-corsa.jpg
libri-fisiologia-corsa.jpg
libri-maratona.jpg
libri-mezza-maratona.jpg
libri-motivazionali-corsa.jpg
libri-romanzi-corsa.jpg
libri-trial-running.jpg
libri-ultra-maratona.jpg
 
CATALOGO MOTIVAZIONALI
Correre è la mia terapia "Correre è la mia terapia"
(Douglas Scott)
Anno : 2020
Italiano

Valutazione Amazon

Recensioni : 0


Descrizione del libro
Descrizione del libro
Tutti sappiamo dei benefici della corsa sulla salute fisica, ma correre è anche d'aiuto a chi soffre di ansia e depressione perché modifica la struttura del nostro cervello. Scott Douglas presenta le prove scientifiche che la corsa fa bene al nostro umore e al nostro cervello. Con sincerità e senza censure, racconta la sua esperienza con la corsa, gli antidepressivi e l'alcol. Condensati in una guida facile da leggere, troverai testimonianze di vita vissuta e risultati di ricerche scientifiche su: corsa e antidepressivi corsa e psicoterapia corsa e Mindfulness e approfondimenti su: corsa e socializzazione come gestire gli obiettivi oltre a un'utilissima appendice con consigli pratici. "La corsa ti porta ad affrontare situazioni in cui sei costretto a spingerti oltre i tuoi limiti e ti mette di fronte a una serie di avversità, come un infortunio e il successivo recupero, tutte cose che tendono a frenarti. Ma non ti tiri indietro, superi l'ostacolo o almeno provi ad andare avanti. Ognuna di queste situazioni sono potenziali lezioni di vita che trasferiamo nei momenti difficili". "Scott Douglas presenta le prove scientifiche e la propria esperienza personale in una guida alla corsa facile da leggere".- Runner's World "Se e quando mi sento particolarmente agitata e ansiosa, il ritmo cadenzato della corsa mi permette di focalizzarmi su me stessa e trovare la pace. È come meditare in movimento".- Dalla prefazione di Alison Mariella Désir (Nominata da Women's Running una delle
Corri che ti passa   "Corri che ti passa"
(Federico Mancin)
Anno : 2020
Italiano

Valutazione Amazon

Recensioni : 158


Descrizione del libro
Descrizione del libro
Questo libro parla di sport, ma ancora prima di vita, perché la corsa è una metafora della vita, è un percorso faticoso in cui mentalità e costanza non sono meno importanti di gambe allenate e polmoni ben ossigenati. È una storia che racconta come la corsa possa aiutare una persona a ritrovare sé stessa, anche quando tutto sembra perduto, quando ansia e stress sembrano muri insormontabili che imprigionano e mettono a repentaglio affetti, lavoro e salute. È una storia di resilienza che dimostra come la volontà di raggiungere un traguardo a ogni costo possa generare una vera e propria trasformazione, sia fisica che interiore, e portare a tagliare numerosi altri traguardi, primo fra tutti quello posto al termine della gara che corriamo per superare dolore, paure e limiti
Runningsofia "Runningsofia"
(Claudio Bagnasco)
Anno : 2019
Italiano

Valutazione Amazon

Recensioni : 7


Descrizione del libro
Descrizione del libro
Correre è esporsi al caldo, al freddo, alla sete, alla fame, alla stanchezza, al dolore, è esercitare il diritto e il dovere di vivere nella maniera più piena e profonda. Di vivere in maniera coraggiosa.
Correndo dismettiamo il nostro ruolo sociale, con tutta la sua teoria di obblighi e rituali, per riscoprire l'appartenenza al regno animale. E non è davvero cosa di poco valore ricordarsi - anzi, provare sul proprio corpo - che siamo anche e soprattutto altro, essenzialmente altro, rispetto al compagno premuroso, al genitore comprensivo, al lavoratore esemplare, al consumatore informato che ogni giorno mostriamo di essere.
Prefazione di Fulvio Massini.
Niente è impossibile   "Niente è impossibile"
(Kilian Jornet)
Anno : 2019
Italiano

Valutazione Amazon

Recensioni : 84


Descrizione del libro
Descrizione del libro
Kilian Jornet si definisce un «masochista». Fin da ragazzino, ha studiato ossessivamente il proprio corpo e le reazioni della mente, per allargare costantemente il perimetro del proprio limite, fisico e psichico. Quanto a lungo si può correre restando digiuni? O senza bere? O senza riposare? Quando è giusto andare avanti in condizioni atmosferiche proibitive? Qual è la linea di confine che il fisico ci impone? Kilian ha portato il proprio all'estremo delle sue possibilità, raggiungendo record che hanno lasciato il mondo senza fiato. Con apparente leggerezza e semplicità ― «non ho fatto altro che mettere un piede davanti all'altro un po' più velocemente degli altri» dice ― ha infranto il muro dell'impossibile. Però niente, in quello che fa, è frutto di azzardo: Kilian sa che la fortuna è «volubile e bisogna lavorare tanto e senza tregua per tenersela stretta» e che la paura «è una medaglia a due facce: il dritto ci permette di superare tutti i freni psicologici, ignorandoli, e di capire realmente fin dove possiamo arrivare; il rovescio ci porta, se non sappiamo ascoltarlo bene, verso l'abisso». Rinunciare a un'impresa a lungo vagheggiata, perché non si è sufficientemente pronti o perché la situazione non lo permette, è la più grande prova di coraggio. Con questa forza e questi principi, Kilian ha allenato il fisico e la mente, predisponendosi sia a raggiungere i traguardi più arditi sia a mancarli. Si è spinto alle frontiere della resistenza umana,
Io, Fenice "Io, Fenice"
(Sara Dossena - Maurizio Brassini - Francesca Grana)
Anno : 2018
Italiano

Valutazione Amazon

Recensioni : 49


Descrizione del libro
Descrizione del libro
l libro racconta cadute e risalite di un atleta che più volte pensava di aver chiuso con lo sport.
Offre una doppia prospettiva della Maratona di NY. Vista dall'atleta e dall'allenatore.
E' la storia di una persona normale che ha realizzato i propri sogni. E tra i sogni non esistono gerarchie.
Mindful running. La corsa consapevole "Mindful running. La corsa consapevole"
(Moi Gonzalez - Montse Rodrigues)
Anno : 2017
Italiano

Valutazione Amazon

Recensioni : 13


Descrizione del libro
Descrizione del libro
A cosa pensi quando corri? Se d'impatto hai risposto «non lo so», ecco due notizie per te. La prima è che rientri nella maggioranza di persone che si allenano lasciando vagare la mente senza riposarla davvero. La seconda è che hai tra le mani il libro giusto. Correre imparando a concentrare l'attenzione su aspetti specifici, anziché rimbalzare da un pensiero all'altro, è un esercizio in grado di trasformare l'abitudine della corsa in un'esperienza molto più appagante, con effetti positivi enormi, non solo sui risultati sportivi. Questo libro ti propone 56 semplici esercizi di mindfulness da praticare mentre corri, per un totale di 8 settimane di allenamento. Lo scopo della mindfulness applicata alla corsa è di arrivare a sentire il legame indissolubile che c'è tra la mente e il corpo, per riconnetterli e cominciare a vivere con pienezza il presente; per liberarsi davvero dai problemi; per osservare le cose in prospettiva, e conoscersi meglio.
Il metodo rivoluzionario per correre e meditare. "Il metodo rivoluzionario per correre e meditare."
( William Pullen)
Anno : 2017
Italiano

Valutazione Amazon

Recensioni : 1


Descrizione del libro
Descrizione del libro
Correre, fare jogging o più semplicemente camminare aiuta a sentirsi meglio. Chiunque l'abbia fatto almeno una volta nella vita potrà confermarlo. In questo libro destinato a tutti, William Pullen, esperto di psicoterapia, insegna a vivere a pieno le emozioni mentre si è in movimento. L'approccio parte proprio dal corpo, in molti casi costretto a rimanere fermo per diverse ore al giorno, a scuola, nei luoghi di lavoro, a casa. È in queste situazioni che si accumulano stress, ansia, rabbia e altri problemi. Spesso non vengono seriamente affrontati, ma un rimedio c'è e va sperimentato. Pullen ne offre uno tra i più originali ed efficaci. In questo viaggio sulla strada del benessere e del ritrovato equilibrio personale viene elencata tutta una serie di esercizi progettati per essere messi in pratica durante una corsa o una passeggiata, e utili a superare i propri limiti, a pensare con più consapevolezza, ognuno secondo le proprie caratteristiche. Mettere in movimento il proprio corpo vuol dire scoprire qualcosa di più della mente e in ultimo vivere più felici.
Come capire se la corsa ti sta fulminando il cervello "Come capire se la corsa ti sta fulminando il cervello"
(Matthew Inman)
Anno : 2016
Italiano

Valutazione Amazon

Recensioni : 7


Descrizione del libro
Descrizione del libro
Questo non è un libro sulla corsa. È un libro sulla sofferenza. È un libro sulla beatitudine, sulla gola, sulla vanità, sui temporali, sulle api giapponesi e su Godzilla. È un libro sulle ragioni terribili e meravigliose che spingono ogni giorno uomini e donne ad arrancare anche sotto la pioggia o il sole rovente, fino a cadere a terra stremati. Perché ogni fanatico lo sa: correre è un inferno, eppure ha il sapore del paradiso.
Correre con la testa. Tecniche mentali per correre e vivere meglio "Correre con la testa. Tecniche mentali per correre e vivere meglio"
(Pietro Cristini)
Anno : 2015
Italiano

Valutazione Amazon

Recensioni : 11


Descrizione del libro
Descrizione del libro
Una nuova dimensione applicata alla corsa e al cammino: quella mentale. Riferendosi a tradizioni millenarie l’autore indica la possibilità di plasmare la mente nel modo desiderato per potenziare o migliorare sul piano qualitativo la corsa. Tutto viene reso possibile applicando consapevolezza al camminare (yoga running), al meditare contemplando il proprio respiro, al correre (yoga running), al riscaldamento mentale, a come si protegge la mente correndo con un mantra, ai modi di affrontare la fatica, alla capacità di pensare positivo, alla forza psicologica derivante da una robusta motivazione, alla costruzione della propria autostima. Il risultato di questo impegno affiancato all’allenamento fisico si tradurrà non solo nel miglioramento della prestazione fisica ma contribuirà a rendervi esseri umani migliori con più gioia nel cuore per correre e per vivere.
Correre è una rivoluzione "Correre è una rivoluzione"
(Vijay Vad - Dave Allen)
Anno : 2015
Italiano

Valutazione Amazon

Recensioni : 4


Descrizione del libro
Descrizione del libro
Qual è il motivo per cui tante persone amano correre? Il dottor Vad corre perché "è la migliore attività di fitness che ci sia, è un'ottima occasione per passare momenti preziosi con i miei bambini ed è comodo ed economico. Non ho bisogno di una squadra, né devo iscrivermi in palestra". Correre è uno dei metodi migliori per mantenere la forma fisica e contrastare gli acciacchi dell'età, ma è anche un'ottima terapia per la mente. Gli effetti di questo sport, qualunque sia la ragione del tuo interesse, sono assicurati: si perde peso, la salute migliora, il corpo si tonifica, lo stress diventa solo un ricordo, ci si sente liberi e con l'umore alle stelle. Se già corri e vuoi perfezionare le tue performance, se sei interessato a partecipare a una maratona o se vuoi avvicinarti per la prima volta alla corsa qui scoprirai tutte le ragioni per farlo. In questo volume, frutto dell'esperienza dell'autore, troverai consigli su abbigliamento, tecniche, programmi di allenamento, alimentazione; ma, soprattutto, i suggerimenti per prevenire gli infortuni e le indicazioni di un medico qualificato per affrontare il recupero e guarire più velocemente e senza ricadute.
Diventare Mentalmente Resistente Nella Maratona Utilizzando La Meditazione "Diventare Mentalmente Resistente Nella Maratona Utilizzando La Meditazione"
(Joseph Correa)
Anno : 2015
Italiano

Valutazione Amazon

Recensioni : 0


Descrizione del libro
Descrizione del libro
Diventare mentalmente resistente nella Maratona utilizzando la meditazione è uno dei modi migliori per raggiungere il tuo vero potenziale. Mangiare correttamente ed il costante allenamento sono due dei pezzi del puzzle, ma è necessario il terzo pezzo per raggiungere il tuo vero potenziale. Il terzo pezzo è la stabilità mentale che può essere ottenuta attraverso la meditazione.
Mental training per la corsa "Mental training per la corsa"
(Jeff Galloway)
Anno : 2015
Italiano

Valutazione Amazon

Recensioni : 4


Descrizione del libro
Descrizione del libro
Come e perché si tende a perdere la motivazione? Come si fa a ritrovarla e aumentarla? A queste e ad altre domande troverete risposta in "Mental training", un manuale, ricco di strategie e linee guida per sentirsi al meglio durante l'attività sportiva. Per generazioni, sportivi e atleti hanno lottato per trovare la motivazione necessaria a cominciare un allenamento, perseverare anche nelle giornate più dure e resistere fino alla tanto agognata meta, superando la barriera del disagio e del malessere. Questo libro svela la fonte dei problemi di motivazione e insegna a gestirla con strategie che ne limitano gli effetti. Spesso il processo inconscio che dà vita allo stress tende a separare gli obiettivi del corpo da quelli della mente ed è per questo che Galloway fornisce, al contrario, una serie di tecniche di mental training volte a unire mente, corpo e anima in un connubio vincente. L'autore analizza ciascuno dei principali problemi legati alla mancanza di motivazione e ne offre la soluzione mediante tattiche di provata efficacia, che già molti corridori hanno applicato anche alla propria esperienza lavorativa, domestica e di vita quotidiana.
Zeromaratone. Da O a 42: correre la prima maratona in un anno "Zeromaratone. Da O a 42: correre la prima maratona in un anno"
(Luciano Ruggieri)
Anno : 2015
Italiano

Valutazione Amazon

Recensioni : 5


Descrizione del libro
Descrizione del libro
Correre i 42 chilometri partendo da zero non è solo una sfida contro se stessi, ma soprattutto contro la propria mente. Allenare la mente nel sopperire i propri limiti fisici, creando in se stessi la distanza, elaborandola e godendo della propria fatica, per sperimentare lo sballo del corridore, apre scenari nuovi e mai conseguiti. Ero "zeromaratone" e vi racconto come preparare la vostra prima maratona, per trovarvi un piacere mentale intenso, una benefica dipendenza che stravolgerà la vostra vita.
Il prossimo traguardo "Il prossimo traguardo"
(Luigi Mundula)
Anno : 2015
Italiano

Valutazione Amazon

Recensioni : 1


Descrizione del libro
Descrizione del libro
Un libro che racconta le storie e le emozioni di una, dieci, cento maratone dove le passioni e le amicizie si intrecciano e si rinnovano davanti ad una nuova sfida, ad un nuovo traguardo.
Elogio del limite "Elogio del limite"
(Fabrizio Pistoni)
Anno : 2012
Italiano

Valutazione Amazon

Recensioni : 31


Descrizione del libro
Descrizione del libro
"Sogna in grande e osa fallire" queste le parole che il protagonista si ripete la notte prima dell'inizio del Tor des Géants: 330 chilometri di corsa (24.000 metri di dislivello) che si snodano attraverso il parco nazionale del Gran Paradiso e quello regionale del Monte Avic, toccando le due Alte Vie della Valle d'Aosta. Una competizione no-stop dove fermarsi per dormire significa perdere posizioni e le gambe non bastano, la forza di volontà non basta, il coraggio è un mero accessorio, l'allucinazione una risorsa a cui attingere. Serve avere coscienza del limite, accettare la fragilità del proprio corpo e della propria mente, affrontare e superare le crisi. Fabrizio Pistoni ci racconta la sua esperienza in presa diretta, in un monologo interiore lungo quanto la corsa, registrando la fatica, gli incontri, le evoluzioni e involuzioni del pensiero, i morsi della fame, la sofferenza, i silenzi, i paesaggi mozzafiato di una montagna immobile e pura.
Perseverare è umano "Perseverare è umano"
(Pietro Trabucchi)
Anno : 2012
Italiano

Valutazione Amazon

Recensioni : 160


Descrizione del libro
Descrizione del libro
L'uomo per natura non è un centometrista, è un maratoneta: questo è il risultato di due milioni di anni di adattamento all'ambiente circostante come dimostrano le più recenti teorie scientifiche sull'evoluzione umana. Il suo scatto non gli consentirà mai di raggiungere un'antilope, ma la sua resistenza e la sua motivazione sì. Purché sappia coltivarle e mantenerle salde nel tempo. Questa è la lezione che Pietro Trabucchi, psicologo e coach di atleti che praticano le discipline più dure dell'universo sportivo, come l'ultramaratona, ci insegna in questo libro. Il problema è che nella vita e nella società di oggi, la nostra più intima natura viene ostacolata da elementi estranei e fuorvianti come il mito del talento, la sopravvalutazione del potere degli incentivi o la leggenda dei motivatori esterni. Sempre più spesso crediamo che sia possibile avere successo in qualcosa - nello sport, nello studio, nel lavoro - solo se "siamo portati" oppure se riceviamo una spinta o una ricompensa che prescindono dall'intima soddisfazione di svolgere bene ciò che ci prefiggiamo. Siamo motivati, certo, abbiamo delle ambizioni, degli scopi, ma molto spesso non riusciamo a mantenere con costanza la nostra motivazione. Come coach, Pietro Trabucchi insegna in primo luogo a trovare e mantenere in se stessi la forza di raggiungere un obiettivo; e a costruire un sistema sano di relazioni in cui ognuno trova il suo ruolo mostra le sua capacità e ottiene i suoi obiettivi aumentando la pr
I sette passi della corsa "I sette passi della corsa"
(Umberto Longoni)
Anno : 2008
Italiano

Valutazione Amazon

Recensioni : 7


Descrizione del libro
Descrizione del libro
Correre fa bene alla salute, ci aiuta a tenere sotto controllo il peso, difende dallo stress, allunga la vita, e per questo sempre più persone dedicano alla corsa una parte del loro tempo libero. Ma per correre con scioltezza non basta allenare il fisico. In questo libro, Umberto Longoni non inserisce tabelle o consigli tecnici. Il suo scopo è allenare la mente, sia dei runner provetti sia dei neofiti. È un percorso di "mental training" utile a stimolare la "mente che corre" e a non subire la "mente che frena", attraverso sette passi fondamentali (da "Fate il pieno di motivazione" ad "Avvantaggiatevi della crisi") determinanti per vincere la sfida con se stessi e assaporarne il gusto. Per Longoni la corsa, come la vita, è un'avventura che ha lo scopo di spingerci a superare i nostri limiti.